Cindy Sherman’s country house

in Interni, Persone
Che dire, questa è una casa bellissima con una storia bellissima.
Cindy Sherman,  fotografa e regista americana, ha chiesto a Billy Cotton, un giovane e sconosciuto interior designer, di ridecorare la sua casa in East Hampton, dopo che ha visto il lavoro che aveva svolto con un budget ridotto a casa di una’amica. E lo ha lasciato fare senza interferire troppo.
La casa è magnifica e decorata magnificamente. La mescolanza e sovrapposizione di colori, tessuti ed elementi è particolare ma non eccessiva, è bilanciata e originale, rende lo spazio intimo e veramente country-style ma anche con un tocco esotico.
Quando decori una casa per lavoro e sei all’inizio della tua carriera, è abbastanza inusuale poter esprimere a pieno sé stessi perchè ogni progetto è il risultato di infiniti compromessi con i clienti. E va bene così, è il cliente che deve vivere in quella casa in fin dei conti, anche se è  frustrante perchè non puoi mai veramente far vedere quello di cui sei capace.
Questo ragazzo ha avuto un’incredibile opportunità offertagli da una persona artisticamente generosa e sicura di se stessa e della sua creatività tanto da essere capace di farsi da parte e permettergli di fare del suo meglio.
Se, come me, non avete ancora incontrato nella vita la vostra Cindy Sherman,  l’unica soluzione è fare in modo che la vostra casa sia il vostro biglietto da visita. Non è facile perchè un giovane interior designer non ha necessariamente la disponibilità economica o la casa adatta per lasciare tutti a bocca aperta ma con pazienza ci si può riuscire.