I rulli da pittore di The Painted House

in Fai da te
Ho cominciato la settimana con un sorriso sulle labbra dopo aver passato un bel pigro weekend con i miei amici.
Sabato sera Stefano, un amico cocktail bar manager tornato a Roma recentemente dopo aver passato oltre 10 anni a Roma e a Dubai, ha organizzato un cocktail party nel suo terrazzo. Riuscite a pensare a niente di meglio che chiacchierare con le persone a cui vuoi bene mentre sorseggi Watermelon Martini (per citarne uno dei tanti, il mio preferito)? Domenica siamo stati invitati da altri amici, Stesi e Marzia, per un saporitissimo barbeque in stile americano nel loro giardino. Appena sono arrivata ho notato che la casa era organizzata molto meglio e non solo perchè avevano messo a posto: era evidente l’intenzione di rendere lo spazio più bello, era evidente che avevano pensato a come disporre gli oggetti ed i colori. Mi ha fatto molto piacere quando Marzia ha detto che il mio blog l’aveva ispirata. Sono i commenti più che il crescente numero delle visualizzazioni che dà valore al tutto.
Oggi volevo presentarvi un’idea intelligente disponibile presso The Painted House che avrei voluto avere io. E’ un rullo da pittore che in realtà ha due rulli: uno è una spugna che prende la vernice, uno invece funge da timbro. E’ una valida alternativa alla carta da parati, non costa molto, sembra facile da usare, può essere adoperato su materiali differenti e, a differenza della carta da parati, ti permette di cambiare idea facilmente, basta ripitturare. Volevo provarlo nel mio ingresso ma non ho avuto tempo, appena lo farò, pubblicherò delle foto.
L’idea è originale ma almeno vecchia di cent’anni, Clare Bosanquet l’ha presa dalla Romania e gli ha dato nuovo lustro. I suoi rulli magici sono in vendita sul sito The Painted House (spedizione in tutto il mondo)e le foto provengono da lì.