Noglu a Parigi: marmo, rosa e oro.

in Interni, Ispirazione colori, Mobili

Mi piace molto la tonalità di rosa usata da Noglu, è sempre una possibile opzione quando devo decidere i colori per decorare una casa. Mi piace il marmo di Carrara bianco,un look semplice con dettagli che catturano l’attenzione come la lastra in metallo dorata che riveste la linea inusuale dell’arco della porta e dell’oblò. Mi piacciono le luci che ricordano delle nuvole. Non sorprende quindi che abbia deciso di scrivere un post sul nuovo ristorante Noglu a Parigi (ce ne sono tre nella capitale francese e uno a New York) progettato dal talentuoso ed attraente Mathieu Lehanneur.

La gente normale sul sito ha di solito solo quelli che vengono definite le icone ‘social’, Mathieu Lehanneur ha un’icona Ted, che connette direttamente al discorso che lui ha fatto per  Ted Ideas Worth Spreadin nel 2009, tanto per darvi un’idea di quanto è figo quest’uomo.

E’ un creatore a 360° che usa la tecnologia, il design industriale, un’umana passione ed elementi naturali per creare oggetti che vanno al di là dell’idea di arredamento. Guarda il suo sito per capire meglio.

I pendenti Clouds sono parte della sua collezione di luci e, quando in gruppo, arredano una stanza.

Mi piace anche il nome del ristorante, suona quasi asiatico quando in realtà è solo l’unione di NO+GLU(tine). E’ un nome che funziona in molte lingue.

In generale, questo spazio mi ricorda  Sketch progettato da India Mandavi (vedi le foto in questo mio post) a Londra; in quel caso, il velluto rosa delle sedie era abbinato a pavimenti in marmo policromatico, dettagli in rame e le pareti ricoperte con illustrazioni artistiche in bianco e nero (sketches).