La casa di campagna di Pierre Yovanovitch

in Interni, Mobili, Outdoor, Persone

Quante case di campagna avete visto in riviste o online? Io ne ho viste a bizzeffe, come potete ben immaginare, ma questa è diversa.

Prima di tutto, la definizione di ‘casa di campagna’ è limitata, anche se il proprietario stesso la definisce così.

E’ un’elegante dimora, uno ‘chateaux’, un castello.

Il secondo aspetto strabiliante di questa proprietà seicentesca è come i suoi interni sono stati decorati ed arredati dall’interior designer e proprietario Pierre Yovanovitch , in uno stile in qualche modo appropriato e complementare all’epoca della casa ma inusuale a quello che siamo abituati a vedere.

Ha amalgamato la semplicità dell’estetica di Alex Vervoordt, alcune gemme di modernariato, la passione per l’arte contemporanea e la matericità di materiali naturali.

Pierre Yovanovitch è riuscito a creare uno stile che è perfetto per una casa in campagna ma non è campagnolo, che è moderno ma che si adatta perfettamente ad un’architettura d’epoca, che è minimalista ma lussuoso e caldo.

Trovo il progetto meraviglioso, voi? Come arredereste una proprietà del genere?

 

Le bellissime fotografie sono di  Stephen Ken Johnson.

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva