Bamboo house

in Arts+ Crafts, Interni, Ispirazione colori, Mobili

Ho sempre associato il bamboo con luoghi esotici e questa casa sul mare sull’isola caraibica di Mustique è sicuramente il migliore e più estremo esempio dell’uso di questo materiale per interni.

Costruita negli anni Settanta dall’architetto svedese Arne Hasselqvist, la casa è stata poi ristrutturata da Veere Greeney, un interior designer con base a Londra. Veere conosceva bene l’isola quando ha comprato questa proprietà perchè aveva già decorato molte ville in zona. Voleva una casa che riflettesse lo spirito di Mustique, un incantevole e autentica isola, per amanti della natura più che amanti del casino.

Il bamboo, tipico delle Grenadine (le isole Santa Lucia e Grenada), era il materiale perfetto per conseguire l’estetica pura e semplice che Veere Greeney aveva in mente. La tonalità calda e dorata del bamboo illumina e completa l’unico altro colore consentito, il verde lucido della vegetazione che circonda la villa.

I bastoni di bamboo, a rivestimento anche dei soffitti, richiamano la trama di un tessuto naturale.

Gli arredi, anch’essi in bamboo, sono stati trovati online o a Los Angeles e Miami and sono principalmente vintage.

Il risultato è un nido naturale che, sono sicura, siede perfettamente su Mustique.

L’unica cosa che aggiungerei è stampe tropicali vivaci, domanite dal rosso, blu, verde e bianco a copertura dei divani, delle poltrone e dei cuscini ma del resto è proprio la personalizzazione il bello della decorazione.