Il negozio di libri Gucci Wooster a New York

in Interni, Ispirazione, Persone

Gucci ha appena aperto una libreria dentro la boutique Gucci Wooster, nel quartiere Soho di New York.

I circa 2.000 volumi in vendita nella libreria sono stati selezionati da Alessandro Michele, famosissimo direttore creativo di Gucci e David Strettell, fondatore di  Dashwood Books.

Ho deciso di pubblicare questa notizia non solo perchè vale la pena mostrarvi gli interni della libreria ma sopratutto perchè sono felice che un marchio di moda abbia deciso di vendere libri in uno dei propri negozi.

Alessandro Michele è un intellettuale e l’ispirazione per le sue collezioni viene principalmente dall’arte e dalla storia del costume; non ho mai avuto l’occasione di chiederglielo ma è evidente.

Esporre e vendere i libri che hanno ispirato la collezione e molti altri che fanno parte dell’immaginario del mondo Gucci è, a mio avviso, atto dovuto.

Anni fa, uno dei migliori posti dove comprare libri di fotografia ed arte era il negozio di Armani a Via del Babbuino.

Speriamo che i libri tornino prepotentemente nelle boutique e che si raffermi il concetto essenziale che la creatività è nutrita dalla cultura.