I giardini verticali di Patrick Blanc e la mia prossima casa

in Interni

+deco_patrick_blanc_vertical_gardens_8

+deco_patrick_blanc_vertical_gardens_1

DW1106_OUTS_01

Speriamo che seguendo i buoni propositi per il 2013, raggiungerò un successo tale da   permettermi poi di comprare una nuova casa che corrisponda ai miei desideri ed esigenze sempre in evoluzione. Prima di tutto, devo dire che mi piacciono le case su un livello, mi fanno sentire meglio forse perchè sotto sotto sono una maniaca del controllo. La mia prossima casa dovrà essere più grande (attualmente vivo in un appartamento di 70 metri quadri circa, ne voglio almeno 40 di più) per ospitare più agevolmente i nostri numerosi ospiti, il mio nuovo lavoro che si svolge in parte da casa ed il mio bambino. Dovrebbe poi avere un grande terrazzo che ti permetta di organizzare feste e di goderti il mite clima romano. Idealmente vorrei i soffitti alti o/e dettagli d’epoca insomma uno spazio di carattere in un  bel palazzo.  Per finire, mi piacerebbe avere un giardino verticale e/o un affaccio su un cortile verde come la casa di Patrick Blanc raffigurata nelle prime quattro foto dall’alto (di Frederic Ducout, pubblicate in Grazia Casa Maggio 2013).  Mi sa che i buoni propositi da soli non basteranno….
Patrick Blanc, un eccentrico botanista è, secondo quanto si dice, l’inventore dei muri verdi o giardini verticali (e un così grande appassionato di piante da tingersi i capelli di verde e vestirsi in stile foresta). Il decoro della sua casa parigina è volutamente abbastanza semplice e spoglio perchè l’arredo principale è la natura. Decorare con le piante è ideale perchè si abbinano a tutti gli stili e materiali, la loro contemplazione calma gli spiriti e hanno dei colori così vibranti da non poter essere riprodotti.
Se il sogno di Patrick Blanc era quello di portare i giardini all’interno, quello di Ian Simpson era di portare gli alberi dentro il suo salotto e difatti ha piantato degli olivi nella sua casa con vista mozzafiato su Manchester. Un pò estremo e un obiettivo forse un pò troppo difficile da raggiungere ma sicuramente d’effetto (foto di Reto Guntli, pubblicata in Grazia Casa Maggio 2013).
E voi, avete delle piante a casa? Come sono messe? Vi piacerebbe avere un giardino verticale potendo?
img016