Tag

blu

in Interni, Ispirazione colori

Stone Blue by Farrow & Ball

Con i colori è tutta una questione di luce. Questo, ad esempio, è Stone Blue di Farrow & Ball, una tonalità che ho recentemente usato e che mi piace molto perchè è ricca ma non troppo vivace, è un blu mare smorzato da una punta di grigio. I colori assorbono la luce, guarda come sembra diversa questa pittura nelle diverse foto, in stanze illuminate naturalmente od artificialmente. Tieni a mente queste considerazioni quanto scegli la tua palette di colore, la tonalità che scegli potrebbe risultare molto più scura di quello che ti immagini o cambiare a seconda dell’ora, del tempo o dell’illuminazione artificiale. E’ sempre meglio fare una prova pitturando un grande quadrato del colore scelto sul muro e osservarlo per un giorno. Non essere timoroso di osare però: la bellezza della pittura è proprio questa, è facilmente cambiabile.
Stone Blue di Farrow & Ball sta molto bene in contrasto con il bianco.
in Ispirazione colori

La gamma colori ispirata alla riviera Italiana

Un post veloce dal mare (le mie foto a seguire)! Faccio fatica a connettermi qui il che ,suppongo, rende la vacanza un vera vacanza considerato che generalmente sono sempre appiccicata al computer o al telefono. Volevo condividere con voi questa bellissima palette di colore pubblicata nel numero di Agosto di Home & Garden. E’ azzeccatissima e la dimostrazione che l’ispirazione viene da quello che ti circonda. Buon Agosto, scrivero’ un altro post a breve adesso che ho trovato un angolo con una connessione decente!
in Interni, Ispirazione colori

Un consiglio su come decidere la vostra gamma colori

Stavo sfogliando il numero di Dicembre di Living Etc quando il tappeto Spacecrafted di Jan Kath, rappresentato nell foto qui sopra, mi ha folgorato. Il tappeto tessuto a mano, disponibile da Front London,replica, usando più di 60 colori, nubi di gas, asteroidi, nebulose e profondità. Ci sono voluti quasi 15 anni perJan Kath e i tessitori che lavorano con lui per realizzare la sua vision; considera che il tappeto ha 150-200 nodi per ogni 2,5 circa, stiamo quindi parlando di un manufatto di eccellente qualità.
La decorazione di questa casa ideata e vissuta dall’architetto Rory Macpherson ruota attorno a pochi pezzi distintivi, come il tappeto e la foto, ed il risultato è elegantemente semplice, fresco e moderno senza tempo. La preponderanza di bianco è interrotta nelle zone giorno da accenni di colori forti e unificata da tocchi di blu.
Decorare una casa può essere, se non lo si fa per lavoro (ma a volte anche in quel caso), intimidente. Se questo è il tuo caso, ti consiglio di partire da un pezzo che ami- un tappeto per l’appunto, un quadro, un vaso, una luce- e prendere spunto per i colori da lì.  Lascia che questi oggetti che tu vuoi che abbiamo una posizione predominante nella tua casa ispirino la gamma colori, come nel bellissimo esempio di Rory Macpherson nell’ovest di Londra.
in Interni, Ispirazione

Il ristorante The Duck and Rice a Londra

Il weekend scorso ero a Londra e le mie amiche Jackie e Kelly mi hanno portato per il mio compleanno da The Gallery dentro Sketch per un meraviglioso tè pomeridiano (e un bicchiere di champagne).
Sulla strada per Oxford Circus dove le dovevo incontrare, sono passata davanti al recentemente aperto The Duck and Rice e non ho potuto non entrare a dare un’occhiata. The Duck and Rice propone, in un involucro blu, alcuni dei maggiori trend del momento. Fusti della birra in rame, sedute rivestite di pelle marrone, pavimenti in legno di rilievo, luci in finitura oro, elaborate vetrate sono gli elementi chiave del locale.
Il risultato è veramente di classe e per niente scontato. Il rivestimento a muro floreale blu e bianco ammorbidisce la predominante presenza maschile di marroni -legno e pelle- e bronzo spazzolato. E’ senza dubbi un look da copiare.
Ero quasi tentata a fermarmi per uno spuntino, sembra che sia il ristorante al piano di sopra che il gastro-pub al piano terra siano molto buoni…la prossima volta!
Se volete ricreare lo stesso look, abbinate una lampada vintage, un tavolo di legno, una poltrona in pelle marrone e, per esempio, una delle due carte da parati di Christian Lacroix per Designers Guild, nelle due foto qui sopra (Azulejos e Belle Rives).

in Mobili

Ettore Sottsass e Kartell

Ettore Sottsass ha avuto una vita molto piena ed interessante ma l’obiettivo del mio blog è ispirarvi e creare curiosità in voi, non scrivere papiri sulla storia del design. Sarò breve e dirò solo che Ettore Sottsass, nato in Austria ma cresciuto in Italia, ha cominciato la sua carriera in Olivetti, una ditta che produceva macchine da ufficio e per cui ha disegnato degli oggetti iconici come la macchina da scrivere rossa nella foto, il cui design al tempo era rivoluzionario. 
Nel 1980  Ettore Sottsass e altre 14 menti creative si sono unite a formare un collettivo di design chiamato Memphis Group. Insieme hanno creato degli arredi epocali (come la libreria nella foto) e hanno avuto un effetto valanga sul mondo degli interni.
Il lavoro di Ettore Sottsass influenza ancora moltissimo i designer contemporanei, soppratutto adesso che gli anni Ottanta sono tornati prepotentemente di moda. 
Camilla Walala per fare un esempio- ha tratto senza dubbio ispirazione dal gruppo Memphis nella creazione dei suoi motivi. 
Una delle ultime collezioni di Kartellla “Kartell goes Sottsass, A tribute to Memphis”– rende omaggio a un periodo così importante della nostra storia ed il risultato è, come al solito, molto divertente (vedi ad esempio le poltroncine Mademoiselle qui sopra, il day bed Trix e la linea di sgabelli e vasi dai colori sgargianti)
in Ispirazione, Ispirazione colori

Ispirati dall’India: le mie foto

Mentre cercavo delle foto, ho ritrovato quelle scattate in India nel 2009. La qualità delle immagini è pessima ma sono sempre fonte d’ispirazione ed il ricordo di un viaggio bellissimo anche e forse proprio perchè a volte difficile. Io e Alex siamo partiti da Nuova Delhi per poi girare in un mese il Rajastan, salire ad Amristar fino a Rischikesh e McLeod Ganj, dove il Dalai Lama vive in esilio. Budget giornaliero per due persone, 30 euro tutto compreso.
P.S: Quella nella prima ed ultima foto sono io.
IMG_3994
IMG_4077
IMG_4119
IMG_4124
ù
IMG_4123
IMG_4377
IMG_4073
IMG_4394
in Mobili

La trattoria vintage Meridionale

DSC_0056
 DSC_0064
 DSC_0076
DSC_0088
A few days ago I got lost in the area of Trastevere in Rome and I walked passed this pretty trattoria called Meridionale in a picturesque street  just off the more touristic roads. The restaurant has got some nice light coming from a skylight and lovely feel to it. The owners -one from Naples and one from Calabria hence the name of the restaurant-  decorated the place themselves without any professional help and they have partly used pieces of furniture and objects from their own houses. The result is pleasant and the atmosphere inviting. I like the original poster of the Italian movie “The Boom” a lot, I wish I had one.  
                                                                                    DSC_0069
in Arte + artigianato, Ispirazione colori

Colori romani

 
Questa mattina sono andata con la mia amica Rebecca all’affascinante Circo di Massenzio a Roma dove si teneva un festival sull’antica Roma. C’erano molti volontari vestiti in costumi romani che che mostravano come danzavano, combattevano, forgiavano monete e terracotta e molto altro. E’ stato estremamente interessante e ti sentivi proiettato nel passato.
Sopra, una selezione di alcune piante locali che gli antichi Romani usavano per tingere tessuti (lino e lana). I colori sono così carini che ho pensato di condividere.
in Arte + artigianato, Fai da te, Ispirazione, Ispirazione colori

God (and Pantone) save the queen’s sense of colour

+deoc_pantone_queen_color_palette_2 +deco_queen_pantone_color_palette_1
 
Molti Italiani sono convinti che non abbia un gran gusto nel vestire e che spesso assomigli ad un gelato gusto puffo o ad una bottiglia di limoncello (ad esempio al matrimonio del nipote William con Kate Middleton). 
Io penso che sia favolosa: non stona mai con lo sfondo anche se spesso indossa colori improbabili, è sempre elegante e appropriata, è sempre coerente con se stessa, ama i colori e li usa per suggerire uno stato d’animo o per veicolare un messaggio. 
Oggi era vestita di bianco, un colore che esprime calma e stabilità e che spiccava ma non stonava con il rosso e oro della barca in cui era (anche Kate,in rosso, passa l’esame). 
Quanto mi piacerebbe avere Panton Queen’s Colour Guide nata dalla collaborazione fra Pantone e Leo Burnett London! La palette propone alcune delle mise monocromatiche della regina degli ultimi sessant’anni in formato guida colori Pantone. Geniale.  
Close