Tag

kids

in Interni, Ispirazione, Mobili

I mobili per bambini che gli adulti invidiano

Buonasera miei amati lettori,

Spero che stiate bene. Io non mi lamento, ho molte cose che bollono in pentola. Ho appena cominciato un nuovo progetto, la ristrutturazione di un appartamento di 140 metri quadri, fortunatamente vicino a casa.

Ho così tante idee, spero solo di poterle realizzare!

Il mio sito è quasi pronto e ve lo farò vedere presto insieme al video di presentazione della mia attività di interior design personal shopping.

Come vi dicevo, sono in periodo molto prolifico creativamente, a volte penso che dovrei aprire uno studio, dove portare avanti vari progetti in vari in collaborazione con persone che stimo, anch’esse con teste fumanti come la mia!

Nel mio studio, metterei sicuramente una Bambi Chair e una Marshmallow Chair di Kinder Modern (un negozio online che vende incredibili arredi di design per i bambini) per un pò di leggerezza anche se probabilmente sono troppo larga e lunga per usarle.

Qui di seguito vi presento una selezione di cose carine che puoi trovare su Kinder Modern e che portano varie firme. I tappeti sono perfetti anche per gli adulti.

I prezzi sono lontani da marchi come Ikea ma dovete considerare che stiamo parlando di pezzi di design che vorrai tenere anche quando i tuoi figli cresceranno e se ne andranno di casa.

Per ulteriori idee, guarda le belle stampe di Castle or i furbi arredi di Rafa Kids.

+deco blog, plusdeco blog, plus deco, kids furniture, duck light, kids chair, kids present ideas, wooden kids furniture, kids design furniture, kinder modern, interiors blog, interior design blog
+deco blog, plusdeco blog, plus deco, kids furniture, kids tables, kids rugs, design rugs, marshmallow stool, kids lights, kids chair, kids present ideas, wooden kids furniture, kids design furniture, kinder modern, interiors blog, interior design blog
+deco blog, plusdeco blog, plus deco, kids furniture, kids tables, kids rugs, design rugs, kids lights, kids chair, kids present ideas, wooden kids furniture, kids design furniture, kinder modern, interiors blog, interior design blog
+deco blog, plusdeco blog, plus deco, kids furniture, kids tables, kids lights, kids chair, kids present ideas, wooden kids furniture, kids design furniture, kinder modern, interiors blog, interior design blog
in Interni, Ispirazione colori

L’Ice Cream Museum

Stavo già morendo dalla voglia di andare a Los Angeles ma adesso, dopo aver visto le immagini del Museo del Gelato o Ice Cream Museum, il mio desiderio è diventato imperativo!

L’Ice Cream Museum, fondato dai giovani Maryellis Bunn e Manish Vora, ha già esaurito i biglietti fino ad Agosto dopo che Beyoncè e altre divi ne hanno pubblicato su Instagram.

Foto di Cameron Dallas

in Interni, Ispirazione, Mobili

Kids just like to have fun (e Castle)

Crescere dei bambini è divertentissimo. Sono così aperti, puri, fantasiosi, teneri, a volte snervanti, a volte egoisti ed adorabili al tempo stesso.

Non devi avere figli per sperimentarlo (mi danno ai nervi quelli che fanno commenti del genere). Puoi diventare amica dei figli dei tuoi amici o fratelli. Richiedono tempo ma sono una ricchezza (quasi tutti e quando non lo sono quasi sempre è colpa degli adulti).

Se vuoi approfondire il discorso, leggi il mio post “I bambini non sono perfetti” e guarda le bellissime stampe calligrafiche di Maiko Nagao. 

Il marchio Castle è perfetto per i bambini perchè è un pò come loro, ai creatori Castle piace divertirsi. Puoi leggere sul sito “Amiamo il colore e la stravanganza. Ci piace fare dell’arte accessibile e della bella biancheria. Amiamo i pois e le cose fluo e rosa e gialle e arancio egrigio e amare cuori e fiori e pittura e feltro e tutto questo che salta all’occhio nel nostro studio”. Chi può negarlo, basta guardare ad esempio le collezioni di biancheria con le lettere e le banane! Frizzanti!

in Arte + artigianato, Interni, Ispirazione, Persone

I bambini non sono perfetti

Pensavo in questi giorni che i bambini di oggi crescono in un mondo tanto competitivo da essere allarmante.

A dirla tutta, non ne sarebbero ancora consapevoli se non fosse per i genitori che premono affinchè i propri figli siano perfetti senza capire le reali conseguenze che una continua sollecitazione in questo senso può comportare . Sicuramente abbiamo tutte le migliori intenzioni, vogliamo che i nostri bambini siano felici e di successo e per questo cerchiamo di farli crescere ‘completi’ secondo quelli che pensiamo siano gli standard della società contemporanea. Fin da piccoli, devono imparare a socializzare, competere, suonare uno strumento, imparare un’altra lingua, essere alla moda, sicuri di sè, intelligenti e autonomi, dolci ma forti, creativi ma analitici.

Anche se non lo ammetteremo mai, vogliamo che siano perfetti e totalmente vendibili.

Sabato scorso sono andata con Giulio alla festa di compleanno di una sua amica e arrivati lì,  Giulio ha speso i primi 20 minuti a giocare da solo.  In men che meno, almeno due adulti mi hanno chiesto che cosa avesse. Nonostante generalmente pensi con la mia testa, mi è subentrato il dubbio che questo suo iniziale isolamento potesse essere un problema.

Eppure, chi non  sta un pò sulle sue quando va ad una festa o ad una cena dove non conosce nessuno? Giulio non era nè triste, nè arrabbiato, nè in nessun modo a disagio, stava semplicemente giocando da solo.

Non era lui ad avere le ansie ma noi adulti, che quando vediamo nei bambini comportamenti che si distaccano da quello che noi pensiamo sia corretto, entriamo nel panico. Non era lui ad avere un problema, ero io e tutti quelli che mi hanno chiesto cosa avesse.

Li amiamo perchè sono spontanei e contemporaneamente facciamo di tutto per strutturarli secondo schemi precostituiti. Che stupidaggine.

I bambini non sono perfetti e se vogliamo tirarli su felici, sicuri di se stessi e capaci di gestire i colpi di coda, le emozioni e le pressioni della vita, dobbiamo imparare a lasciarli vivere con calma e  a sviluppare la loro personalità, non tentare di incrementare il loro livello di perfezione.

 

Maiko Nagao sembra aver scoperto cosa la rende felice, creare bellissime stampe con la sua poetica calligrafia per poi venderle nel suo negozio online con consegna in tutto il mondo.

Per invogliarbi a scoprire il mondo di Maiko Nagao, ho pubblicato, qui di seguito,  alcune stampe scaricabili gratuitamente dal suo blog ; sul suo sito trovi tanta altra creatività:  idee regalo per bambini, stampe, biglietti o etichette. Per un progetto speciale, accetta anche commissioni personalizzate, basta contattarla.

 

Stampe di Maiko Nagao scaricabili gratuitamente

Stampe di Maiko Nagao scaricabili gratuitamente

Stampe di Maiko Nagao scaricabili gratuitamente

 

Stampe di Maiko Nagao scaricabili gratuitamente

 

Etichette per spray anti-mostri di Maiko Nagao, scaricabili gratuitamente

Stampe di Maiko Nagao scaricabili gratuitamente

Disponibile a Maiko Nagao

in Arte + artigianato, Interni, Ispirazione colori

Le stampe di Leah Bartholomew

Il sito di Leah Bartholomew è da vedere non solo per le sue vibranti stampe ma anche perché lo styling delle foto che presentano il suo lavoro è molto bello e cibo per la mente creativa. L’immagine qui sotto, ad esempio, presenta un’attraente camera da letto dove tutti gli elementi si combinano in armonia: i pezzi in legno funzionali ma di stile, la biancheria da letto in lino ben abbinata, i quadri dai colori intensi.

Agli Italiani piacciono i muri bianchi. Generalmente investono in lavori di ristrutturazione, materiali e finiture di qualità e per questo motivo scelgono poi soluzioni decorative prudenti, che non li stanchino nel giro di qualche mese. Quando poi si trasferiscono nelle loro case nuove di zecca, trovano lo spazio freddo e privo di personalità e spesso mi chiedono come aggiungere colore e carattere. Il miglior modo è quello di scegliere cose da attaccare al muro originali e accessori colorati. Tieni presente che colorato non significa necessariamente rosso accesso o giallo sole. Può anche significare una ben pensata composizione di tessuti naturali in colori presi dalla natura, una combinazione inusuale di toni (come in alcune delle foto prese dal sito di Leah Bartholomew) o piante e fiori.

 

Non mi stancherò mai di dire che tenere la casa decentemente ordinata e mettere in mostra solo oggetti carini è tassativo. Non importante se la vecchia zia si potrebbe offendere se non vedo l’angelo di porcellana orrido che vi ha regalato al matrimonio. Il tuo benessere estetico è molto più importante.

deco_leahbartholomew_its_bright_and_warm deco_leahbartholomew_sea_dasies deco_leahbartholomew_electric_blue_day deco_leahbartholomew_cool_breeze deco_leahbartholomew_autumn_is_here deco_leahbartholomew_i_think_of_youdeco_leahbartholomew_cunvejoi_plantsdeco_leahbartholomew_mural_kids

SalvaSalva

in Interni, Ispirazione, Ispirazione colori

Una casa piena di colori a Chicago

Ho passato un bellissimo e rilassante weekend con degli amici in visita Inghilterra. Sono partiti due ore fa il che mi lascia giusto il tempo, dopo un pò di riordino di rito, per mostrarvi questa colorata abitazione a Chicago dal sito Design Sponge.
La coppia che vive in questo spazio sa bene che i bambini non possono avere la stessa cura che noi abbiamo della casa e sono riusciti ad ottenere un risultato molto stiloso con prevalentemente oggetti vintage con alcune trovate da copiare. 
+deco_egiavarini_chiacago_home_3
+deco_egiavarini_chiacago_home_4
+deco_egiavarini_chiacago_home_1 +deco_egiavarini_chiacago_home_8 +deco_egiavarini_chiacago_home_10 +deco_egiavarini_chiacago_home_11 +deco_egiavarini_chiacago_home_2 +deco_egiavarini_chiacago_home_12 +deco_egiavarini_chiacago_home_7 +deco_egiavarini_chiacago_home_9
in Mobili

Tende per bambini

Voglio prendere una tenda per Giulio e la sua amichetta Livia dove potersi nascondere e sfuggire dai genitori. Ce ne sono alcune bellissime in vendita o altrimenti non è complicato farne una con avanzi di stoffe. La tenda di Such Great Heights (in alto a sinistra) si può trasformare in attaccapanni, un’idea originale. Mi piace la struttura della favolosa tenda di Haba Caro e se la tua bambina è ossessionata con il rosa puoi anche optare per quella di Hello Kitty, un classico.
La tenda a forma di camper di Land of Nod è perfetta per maschi e femmine, mentre quella ispirata dal circo qui sotto, di Pink Olive è indicata per i sognatori.
Se ti senti creativo puoi provare a farne una, seguendo le chiare istruzioni di Drea nel suo colorato blog.
Se poi preferisci comprare una tenda per tutta la famiglia, puoi vedere le tende meravigliose che ho pubblicato in uno dei miei primi post.
in Ispirazione

I graziosi cani di Lisa Bengtsson

 
Quando un design è ben riuscito, sta bene su poster, tazze, vestiti e via dicendo.  I cani di Lisa Bengtsson sono un buon esempio; le immagini frontali di questi tenerissimi animali, acconciati un modi diversi, sono indubbiamente un’idea vincente. Il design è stato usato anche da Save the Children e dal brand Australiano Rock Your Baby (guardate le foto qui sotto e date un’occhiata al sito, ne vale la pena, adoro le cose che vendono). Lisa Bengtsson, graphic designer svedese, è anche autrice di carte da parati, canovacci, paralumi e porcellana varia.
in Fai da te

Stampare con le patate

in Appunti di Casa

Sono un pò in difficoltà, questa volta, nel tradurre pedissequamente o quasi quello che ho scritto in inglese perchè non so quanto sia appropriato sproloquiare sulla stampa della patata. In Italiano può essere pericoloso. Ci provo:
“Recentemente ho fatto fare a Giulio dei timbri con le patate e ci siamo divertiti da morire (anche se il risultato è discutibile perchè il concetto di creatività di un bambino di 3 anni è anarchia pura). Ho poi scoperto che non sono l’unica a cui piace giocare con le patate (!!!) da cui l’idea di  selezionare alcuni progetti per voi.”
Ok, me la sono cavata…non mi resta che augurarvi allora, buona patata a tutti 😉

in Candore
in Bloesem Kids
in It’s Mine Now
“Potato printing”, a craft book by Susanne Strose
in Mobili

Sedie di design per bambini

 

Voglio comprare una sedia per il mio bambino di 18 mesi che al momento si siede su qualsiasi cosa che sia alla sua altezza. Ci sono migliaia di possibilità e penso che alla fine ne prenderò una anni ’50 o ’60 ma questo mi ha fatto pensare che una sedia di design è un regalo bellissimo per un bambino. Io e mia sorella, qualche anno fa, abbiamo comprato una Lou Lou Ghost per il  figlio di una delle nostre migliori amiche, Matteo e la usa ancora (la mamma aspetta due gemelli quindi suppongo che verrà usata ancora per un bel pò). Le sedie con 1 stella sono abbordabili, quelle con due stelle potrebbero essere abbordabili, quelle con tre stelle sono care. 

Dall’alto: 
Agen Children Armchair di Ikea 
Tica Chair di The Rocking Company
bbo2 Chair per notNeutral
Classroom Chair di Benjamin Cherner
Mini Togo Chair di Michel Ducaroy per Ligne Roset
Playball Chair venduto da Little Nest
Panton Junior Chair di Verner Panton per Vitra
Close