Tag

plants

in Arts+ Crafts, Interni, Ispirazione, Ispirazione colori, Mobili

Una meraviglia in stile colonico

Sto lavorando da casa oggi. Sono qui di fronte al computer, la gattina che dorme sulle mie gambe, le sue fusa rumorose come una moka, un cielo blu e sorridente fuori dalla finestra. E’ uno di quei giorni in cui a Roma si sente il profumo della primavera nell’aria. La qualita’ della luce, la temperatura mite, i primi boccioli sugli alberi lasciano il cervello ed il cuore confusi, nella falsa illusione che la primavera e’ dietro l’angolo. Parte di me spera in latri due mesi di freddo, non sono sicura di riuscire a resistere fino alle vacanze estive con questo sole audace, la mia mente scivola in uno stato pericoloso di euforia e frivolezza che rende concentrarsi un compito difficile.

Sapete tutti che adoro de Gournay, inclusa la collezione di carte da parati di gusto cinese The Colony disegnate in esclusiva per il recentemente ristrutturato Colony Hotel a Palm Beach, Florida.

Questo murales di larga scala e’ frutto della collaborazione della maison francese con la proprietaria del Colony Sarah Wetenhall ed e’ stato ispirato dal murales che originariamente adornava la lobby dell’hotel quando e’ stato aperto la prima volta nel 1947.

Questa gioiosa carta da parati che rappresenta flaminghi, scimmie, alligatori, pantere e una flora lussureggiante e gli arredi magistralmente scelti da Kemble Interiors si combinano a perfezione, creando un look che e’ al tempo stesso coloniale, femminile, spiritoso e tropicale.

Foto di Carmel Brantley, courtesia di de Gournay.

in Interni, Ispirazione, Mobili, Persone

I sexy arredi di Anna Karlin

Parliamone.

Questa bellissima, dolce giovane donna di nome Anna Karlin

……disegna gli affascinanti arredi qui sotto.

Non sono una persona invidiosa generalmente ma alcune persone sembrano essere dotate di tanta bellezza e tanto talento, alcune più di altre a dirla tutta.

La domanda, quindi, sorge spontanea essere belli aiuta a raggiungere il successo?

Credo che possa o aiutarti o alla lunga complicarti la vita alla lunga. Se riesci a non far conto solo sul tuo aspetto ma ad investire sulla tua personalità e abilità, essere di bell’aspetto aiuta. Se invece ti affidi solo sulla bellezza fisica, diventi fragile perchè ti serve molto altro per sopravvivere bene in questo mondo.

Ma parliamo di questa strepitosa collezione di mobili che porta la firma di Anna Karlin.

Gli sgabelli sono magnifici, eleganti ed interessanti.

I porta vasi sono praticamente gli unici portavasi che ho mai visto che mi piacciono,  pezzi d’arredo e non mere gabbie per vasi.

E’ ufficiale, mi sono innamorata!

in Interni, Ispirazione

Regali dell’ultimo minuto che fanno bene

Questo è il periodo dell’anno in cui la gente è più stimolata a spendere: si fa incetta di cibo e bibite, si decora la casa il più possibile, si comprano regali, anche cose piccole ed inutili, si esce di più.

Io non sono mai stata una malata dello shopping, lo trovo soddisfacente solo quando compro cose che uso e negli ultimi anni sono diventata ancora più pratica, compro meno ma meglio. Oltretutto non sono mai stata una persona molto ‘natalizia’ quindi non corro il rischio di strafare.

In un mondo in cui comprare è diventata una compulsione che ha ripercussioni sull’ambiente e sulla nostra società, non è solo importante ma anche segno di modernità ed intelligenza fare delle scelte differenti.

Se non sei ancora pronto ad eliminare del tutto i regali di Natale però, e sei ancora indeciso su cosa comprare alle persone che ami (più o meno), ti propongo delle BUONE idee alternative.

  • PIANTA UN ALBERO

In un mondo che ha bisogno di respirare di più, piantare un albero è un prezioso atto d’amore. Io ne ho piantati alcuni atraverso il sito Treedom ma ci sono diverse valide opzioni in rete. Devi solo scegliere un albero a seconda del tuo budget, pagarlo e poi dare o mandare tutte le coordinate alla persona a cui lo vuoi regalare di modo che possa seguirne la crescita e monitorare quanto ossigeno produce.

Regalare un albero e’ letteralmente una boccata di aria fresca.

  • OFFRI UN’ESPERIENZA

Invece di comprare un oggetto probabilmente inutile o qualcosa che la gente ha già (che al giorno d’oggi è facilissimo), regala un’esperienza.

Il che non significa necessariamente un giro in mongolfiera ma anche semplicemente organizzare qualcosa di carino con la persona a cui vuoi bene e a cui vuoi fare un regalo. Per esempio puoi portarla al cinema e aprire di nascosto una bottiglia di bollicine mentre guardate il film o andare con tua mamma in un posto bellissimo a prendere il thè.

  • COMPRA DELLA STOFFA

Alex mi prende sempre in giro quando propongo di regalare della stoffa ma se ci pensi, è un’idea meravigliosa: la gente la può usare in molti modi diversi, cucendosi o facendosi cucire dei cuscini, delle shoppers, scialli, camicie, bandierine, borse porta scarpe da viaggio ecc. Occupa poco spazio e se non ti piace, puoi sempre trovare un modo per usarla perchè indossare un paio di orecchini che non ti piacciono è diverso che fare una borsa per la biancheria con un tessuto che non ti piace.

  • COMPRARE DELLE QUOTE IN UN’INIZIATIVA DI CROWD-FUND

Questa è il regalo che preferisco perchè è il più originale. Sono sicura che il tuo amico o amica apprezzerà l’idea  e la possibilità di avere una piccola quota in un’attività potenzialmente di successo.

Uno dei miei fornitori mi ha raccontato che una volta ha comprato 10 gratta e vinci alla sua amica per ogni anno che compiva. La festeggiata ha ricevuto 400 gratta e vinci e non ha vinto nulla, neanche un’euro.

Questa è tutta un’altra storia. Quando partecipi a un’iniziativa di crowd-funding, aiuti qualcuno a realizzare un sogno, in molti casi contribuisci a realizzare un’oggetto o servizio interessante e utile e nel migliore dei casi investi in un’idea  che può esplodere ed avere successo.

  • COMPRARE UN LIBRO

Io penso che i libri arrichiscano e possano essere un regalo molto personale se scegli bene. E dopo tutto se arrichisci culturalmente le persone attorno a te, ne trai benificio pure tu, quindi in qual che modo è un regalo a te stesso.

 

Spero di avervi convinto a vedere in maniera un pò diversa riguardo i regali di Natale e a investire in qualcosa che abbia un impatto migliore sulla persona a cui il regalo è destinato e in un mondo sempre più materialistico.

Se invece non sono riuscita nel mio intento però, puoi sempre guardare i miei post “Qualche buona idea per i regali di Natale” o “Idee per i regali di Natale” oppure “Il post dei regali di Natale”!

SalvaSalva

SalvaSalva

in Interni, Ispirazione, Ispirazione colori

Le carti da parati removibili di Samantha Santana

Mi sono entusiasmata parecchio per le carte da parati di Samantha Santana quando le ho scoperte. Prima di tutto sono un’esplosione di vivaci colori, una detonazione di fiori; queste carte sono anche, nella loro versione ‘stacca e attacca’ (peel and sticl, in inglese), molto comode, sono convenienti e facili da attaccare e rimuovere, a differenza di quelle tradizionali  (che comunque puoi trovare sul sito di Samantha Santana).

Sono anche una buona idea come fondali per un servizio fotografico (e per questo hanno attirato la mia attenzione all’inizio).

I design di Samantha Santana hanno una definizione quasi fotografica che gli dà profondità e un look più contemporaneo. Sono molto più audaci di molte carte da parati floreali che trovi sul mercato.

Nel sito di Samantha Santana, c’è un video dove mostra come applicarle al muro e sembra molto facile.

Queste carte da parati sono stampate su un materiale tessuto con inchiostri ecologici che rendono il tutto ancora più bello.

Prima di applicarle, assicurati che l’intonaco del muro sia solido e non sul punto di sbriciolarsi (anche se non sembra a vista). E’ consigliabile infatti provare il materiale sul muro interessato prima.

In ogni caso, sono sicura che troverai molti altri modi per usare queste carte da parati così solari.

Samantha vive e lavora in USA ma consegna senza problemi in tutto il mondo. E’ molto carina e disponibile e risponde alle tue domande in brevissimo tempo.

Quindi, vi ho convinto, facciamo un ordine cumulativo?

Se vuoi vedere una selezione di carte da parati tropicali, guarda qui e se vuoi vederne altre che non passano inosservate, clicca qui.

in Interni, Ispirazione, Ispirazione colori

Interior Design Trends 2017- il mio contributo

La redazione prestigioso sito The Lux Pad  mi ha chiesto, insieme ad altri influenti bloggers, quali saranno i trend nell’interior design per il 2017.

Questo è il mio contributo:

Nel 2017 la gente dimostrerà una maggiore coscienza nell’approccio al consumismo, preferendo soluzioni di qualità e materiali naturali. Le piante saranno l’arredo indispensabile per la casa e ispireranno la gamma di colori per le pitture murarie insieme all’Africa (ocra, ruggine, bordeaux). Il legno sarà largamente usato, bilanciato da materiali naturali come il marmo e il plexiglass. Gli anni novanta sono tornati con il velluto, le forme geometriche e i tartan.”

Leggi l’intero articolo qui.

+deco_green_wood

Immagine da www.vtwonen.nl

in Mobili

Elkebana, il primo trofeo da parate adatto anche per vegani

Qualche giorno, un amico di Allucinazione, mi ha fatto vedere questi bellissimi porta-fiori fatti da un suo amico, sicuro del mio entusiasmo. 

Non si sbagliava e di fatti gli dedico un post. 

Questi semplici ma decorative design chiamati Elkebana sono  “i primi trofei da muro, adatti anche per vegani” come si legge sul sito.Consistono in forme in legno fatte a mano che ricordano gli antilopi e le renne con due fori in cui inserire due tubi di vetro che contengono steli di fiori o rami che ricordano le corna delle antilopi o delle renne. 
Con solo 2 fiori o rami, puoi decorare il tuo muro in maniera diversa. Li trovi qui, a 129 euro. 
+deco_egiavarini_elkebana_7

+deco_egiavarini_elkebana_6
+deco_egiavarini_elkebana_2
+deco_egiavarini_elkebana_5
+deco_egiavarini_elkebana_4
in Ispirazione

La Maddalena (Sardegna) – Rock

 
La Sardegna non sono solo spiagge bellissime e acqua cristallina. Per me la Sardegna -l’arcipelago de La Maddalena- è anche le infinite forme e sfumature delle rocce e l’inebriante profumo della vegetazione.
Torno da lì calma e rigenerata. Sono pronta.
Close