Yayoi Kusama’s “Alice in Wonderland”

in Arte + artigianato, Ispirazione
+deco_alice_in_wonderland_kusama_1
+deco_alice_in_wonderland_kusama_2
+deco_alice_in_wonderland_kusama_3
+deco_alice_in_wonderland_kusama_6 +deco_alice_in_wonderland_kusama_5
Il 28 Gennaio, uscirà la versione italiana di “Alice nel paese delle meraviglie” di Yayoi Kusama, quindi ho deciso di pubblicare alcune immagini di questo libro onirico. Abbiamo già parlato di questa geniale artista giapponese in un altro post ed in particolare del lavoro che ha fatto per Louis Vuitton ma visto che è così determinata a ricoprire il mondo di pois, non possiamo non dedicarle un altro spazio. La signora Kusama, un’eccentrica donna di ottantatre anni (vedi la foto qui di seguito) ha illustrato la famosa storia di Lewis Carroll con la sua arte e lo ha fatto in un modo inusuale, non narrativo ma estremamente appropriato. La sua arte, infatti, è perfetta per la storia, è in qualche modo infantile, giocosa ma anche arcana e ossessiva. “La mia arte ha origine da allucinazioni che solo io posso vedere“, ha detto durante un’intervista una volta. Da qui, il mio pensiero: se quello che possiamo vedere – i suoi disegni, sculture, spettacoli, films, installazioni- è solo originato dalle sue allucinazioni, vorrei allora poter vedere le  allucinazioni che originano il tutto, potrebbe essere un’esperienza migliore di qualsiasi droga esistente.